Domande sulla FIVET

Domande sulla FIVET

In Grecia la legge permette la fecondazione con la donazione del seme e degli ovociti (fecondazione eterologa). Quali sono le modalità con cui scegliete il donatore o la donatrice?

I nostri donatori e le nostre donatrici sono giovani e sottoposti ad esami sia per le malattie genetiche che per quelle trasmissibili sessualmente. Nonostante ciò si può fare una richiesta specifica sulle caratteristiche dei donatori: indicare il limite di età desiderato, il colore della pelle, la razza, il peso, l’altezza, oltre che sia sottoposto allo screening per una patologia genetica specifica.

In Grecia l'ovodonazione è anonima?

Il donatore di seme o di ovocita è protetto dall’anonimato secondo la legge sulla fivet in Grecia.

Quanto tempo occorre aspettare in media per iniziare il trattamento fivet con ovodonazione?

Noi abbiamo una platea di 120 donatrici disponibili, dunque la lista di attesa non c’è. La coppia italiana può iniziare il trattamento subito dopo aver fatto gli accertamenti necessari in Italia. Oppure possono decidere di fare tutto in pochi giorni presso il Centro Embio ad Atene, dove le risposte sono disponibili in 3-4 giorni.

CONSENSO INFORMATO

La coppia italiana che venga da voi riceve un consenso informato, firmarlo è obbligatorio per la vostra legge? E’ possibile leggerlo in lingua italiana o in quale altra lingua?

Il nostro consenso informato è tradotto anche in italiano, in ogni caso la nostra coordinatrice per la fecondazione in vitro è sempre a disposizione per dare chiarimenti.

Che protocollo utilizzate per stabilire il numero di embrioni da trasferire in un unico tentativo?

Questo dipende dall’età delle pazienti e dalla loro scelta. Più la donna è giovane, maggiori sono le probabilità che un singolo embrione riesca ad impiantarsi con successo in utero. Più frequentemente, però, ci capita di trasferirne 2 o 3 insieme (trasferimento degli embrioni).

Il congelamento degli embrioni sovrannumerari è possibile? Se si, quanto costa l’anno?

Alcune coppie scelgono di lasciare gli embrioni non utilizzati nel nostro congelatore. La procedura di congelamento di embrioni costa 800 euro, mentre il costo annuale per tutti gli embrioni congelati di quella coppia (crioconservazione) è di 400 euro.

La legge greca fino a quale età permettete alla donna di cominciare un ciclo FIVET? E ad un uomo?

Il limite di età per la fivet per la legge greca è di 51 anni per la donna. Non c’ è un limite di età per l’uomo.

I TASSI DI SUCCESSO

I vostri tassi di successo sembrano davvero molto alti, come sono calcolati? Sul singolo transfer o su dati cumulativi?

Noi calcoliamo i tassi di successo per ogni embrione trasferito a fresco.

Per risultato positivo intendete il dato dello stato di gravidanza o il bambino in braccio?

Tutti i dati pubblicati si intendono per gravidanza e non sui nati vivi o “bambini in braccio”.

Nel vostro centro è stato organizzato anche un laboratorio di genetica per la diagnosi genetica pre-impianto o collaborate con un laboratorio esterno?

Si, noi siamo in grado di fare la diagnosi genetica preimpianto sull’embrione sia per la betatalassemia che per la fibrosi cistica, oltre ad altre malattie trasmissibili geneticamente presso il Centro Embio ad Atene.

Se dovesse presentare il centro FIVET EMBIO in poche righe, su che cosa metterebbe l’accento e cosa ritiene che per le coppie possa fare la differenza?

Come specialista di sterilità mi sento un privilegiato di poterli aiutare in quella direzione. Io parlo italiano quindi riesco a comunicare bene con le coppie italiane. La comprensione e la comunicazione sono la base di un rapporto fiduciario molto importante anche nel trattamento medico.

Come è organizzata l’accoglienza presso l'EMBIO e chi incontra la coppia per la prima volta: un medico, una infermiera o un’altra figura professionale?

Abbiamo uno staff di persone in grado di accogliere gli italiani parlando la vostra lingua. Non solo, ma il contatto è 24/24 con tutti i mezzi possibili: al telefono (+30 6973882675), per email (Coordinatrice FIVET Elena Vnatsiou [email protected]) ed in lingua italiana e per qualunque genere di problema o di preoccupazione. Inoltre quando vengono nel nostro centro, Embio, ad Atene, possono incontrarmi personalmente il giorno dell’appuntamento così come sarà a loro disposizione per tutta la durata del trattamento la coordinatrice della fecondazione in vitro che parla la lingua italiana, mentre tutto lo staff del centro è in grado di comunicare in inglese.

C’è qualche consiglio che vorrebbe dare ad una coppia italiana prima di partire per la Grecia?

Consigliamo loro di spedirci per e-mail, prima di arrivare qui i loro esami clinici, fatti in Italia.

Per effettuare l’ovodonazione devono trattenersi ad Atene solo un giorno, per il transfer, ma il giorno dopo possono ripartire. Se invece devono fare una fecondazione in vitro senza donazione, devono restare tre giorni. Il marito dà il seme il primo giorno e dopo due giorni procediamo con il prelievo dell’ovocita ed il trasferimento in utero.

Infine, in molti casi i nostri pazienti ci chiedono di organizzargli anche il viaggio ed il soggiorno e noi siamo felici di rendere facile e piacevole il loro soggiorno ad Atene.

Lei è disponibile ad aprire un dialogo con le coppie italiane?

Sarò felice di rispondere a tutte le domande sulla vostra fertilità.

Dall'una Intervista con dott. Thanos Paraschos, medico esperto di fertilità, ad esterologa.altervista.org

​Νοn perdere tempo!Fissate ora un appuntamento gratis!

Contatt​ate​ ​oggi ​il Dott.​Thanos ​ Paraschos